previous arrow
next arrow
Slider

pabillonisSituato nel centro-nord della pianura del Campidano, vicino alla confluenza di due corsi d’acqua denominati Flumini Malu e Flumini bellu, Pabillonis è principalmente un comune agricolo.
Il paese si sviluppa attorno alla Chiesa di San Giovanni, un tempo chiesetta campestre sul quale attualmente sorge la Piazza San Giovanni sul fronte dell'edificio municipale.

Le prime testimonianze dell'uomo dei territori di Pabillonis risalgono al Neolitico (VI millennio a.C. - III millennio a.C.), è infatti possibile spesso trovare frammenti di ossidiana lavorata. La massiccia presenza di questi reperti suggeriscono la presenza di numerosi villaggi presso le sorgenti d'acqua e fiumi. Ancora nessuna traccia è stata però ritrovata dei monumenti tipici del neolitico in Sardegna. Tuttavia è probabile che l'uomo abbia abitato queste zone anche nel Eneolitico. La Civiltà nuragica ha lasciato come testimonianza il nuraghe "Surbiu" (completamente distrutto), il nuraghe di "Santu Sciori" ed il "Nuraxi Fenu".

L'origine del nome deriva da "padiglioni" (in latino "Pavilio") oppure in sardo "Pabillone" o "Pabunzone" ovvero accampamenti militari di guardia che all'epoca del Giudicato di Arborea erano stanziati a difesa dei confini.
Originariamente l'abitato sorgeva a qualche chilometro dall'attuale ubicazione; i ruderi si trovano nei pressi della località di San Lussorio, vicino alle sponde del "Flumini mannu" dove le acque del Flumini Bellu e del Flumini Malu s'incontrano. L'omonimo nuraghe e un ponte romano (ancora in piedi) chiamato Su ponti de sa baronessa testimoniano le antiche origini del paese. Durante il medioevo apparteneva al giudicato di Arborea e più precisamente alla curatoria di Bonorzuli, l'antico centro fu distrutto dai Mori e ricostruito nell'attuale posizione. Nei documenti del 1388 che sanciscono la pace tra Aragona ed Arborea, il paese viene nominato come "Paviglionis", "Pavigionis" e "Panigionis". In seguito alla vittoria degli aragonesi il piccolo feudo fu ceduto prima ai Carroz, poi ai Centelles ed infine agli Osorio. Nel 1584 subì il saccheggio da parte dei Mori ed il paese rimase abbandonato, lo storico Vittorio Angius scrisse: «... i barbari furono colà condotti da un rinnegato sardo, [...], tranne i popolani salvatisi colla fuga, gli altri furono massacrati o tratti in ischiavitù».
Nel 1934, in epoca fascista, fu realizzata la bonifica delle paludi attorno al Frummi Malu. Il 5, 7, e 8 settembre del 1943 il campo di volo di Pabillonis ubicato in Regione Foddi fu bombardato da un totale di 112 aerei P-40 del 325° gruppo delle forze alleate. I caccia bombardieri lanciarono bombe da 20 libbre sul campo di volo ed altri obiettivi. Questo fu l'ultimo atto della guerra in Sardegna. A distanza di poche ore Badoglio ufficializzava l'uscita dell'Italia dal conflitto.

Pabillonis attualmente è un Paese di circa 2.800 abitanti ubicato nella nuova Provincia del Sud Sardegna su una superficie di 37,42 km2.

Notizie

Reperibilità Stato Civile mesi di febbraio e marzo 2020

Si comunicano i turni di reperibilità dello Stato Civile per i mesi di febbraio e marzo 2020: Turni Gennaio

Giornata della Memoria - Mostra Bibliografica

Si informa che dal 27 Gennaio al fino al 15 Febbraio 2020, negli orari di apertura, sarà possibile visitare la mostra bibliografica sul tema della Giornata della Memoria, allestita presso la biblioteca comunale.

LOCANDINA

Pabillonis, 22 Gennaio 2020
  
Il Sindaco - Riccardo Sanna
L'Assessore alla Cultura - Rosita Bussu

Chiusura uffici comunali per assenza di energia elettrica per il giorno 21 gennaio 2020

Si rende noto che il giorno 21 Gennaio 2020 gli uffici comunali resteranno chiusi a causa dell'assenza di energia elettrica.
E' garantita la reperibilità di un impiegato per il servizio di Stato Civile per casi di somma urgenza (decessi) al numero 348/4062871.
 
 
 

Avviso di interruzione energia elettrica

Si comunica che il giorno martedi 21 gennaio 2020 dalle 08:30 alle 15:30 verrà interrotta l'energia elettrica per lavori sugli impianti

Scarica l'avviso

Avviso pubblico piani Legge 162/98 anno 2020

Si informano i cittadini interessati che sono in pubblicazione gli avvisi pubblici per l'avvio e prosecuzione dei piani Legge 162/98. 
E' possibile scaricare i moduli e la documentazione  cliccando sui link sottostanti.
Le domande dovranno pervenire all'ufficio protocollo entro le ore 13:00 del 28.02.2020.
Per informazioni è possibile rivolgersi all'ufficio Socio-Culturale negli orari di apertura al pubblico.

Documenti:

 
L'Assessore alle politiche sociali: Graziella Gambella
Il Sindaco: Riccardo Sanna

Circolazione dei mezzi agricoli sulle strade urbane

A seguito di diversi episodi segnalati, riguardanti l'imbrattamento delle strade urbane dal fango proveniente dai mezzi agricoli, si invitano tutti i conducenti in uscita dalle campagne a pulire le ruote dei mezzi e degli eventuali attrezzi prima di circolare sulla strada pubblica. Il fango non tolto e lasciato dalle ruote del trattore sulla sede stradale, oltre ad impattare negativamente sul decoro urbano si deposita sulla superficie della carreggiata rendendo pericoloso il transito veicolare. Si ricorda che il codice della strada prevede sanzioni amministrative per questa infrazione e rende inoltre obbligatoria la pulizia della strada sporcata con fango e detriti.
Come in altri ambiti, siamo convinti che l’attività di polizia locale non vada intesa come attività di sola repressione delle violazioni delle norme del codice della strada, ma debba radicarsi in tutti gli aspetti della vita sociale, con l'obiettivo di risolvere i piccoli e grandi problemi atti a garantire la sicurezza e la vivibilità delle nostre strade usate da tutti compresi gli agricoltori ed i contadini con le loro macchine da lavoro.
Si ringrazia per la collaborazione 
 
Pabillonis, 13 Gennaio 2020
 
L'Amministrazione Comunale

Bandi e concorsi

Selezione

Selezione pubblica per la copertura di n. 1 posto di Istruttore Amministrativo, Categoria C1, a tempo parziale (33/36 ore settimanali) e indeterminato, riservato ai soggetti appartenenti alle categorie protette di cui all'art. 1, comma 1, L. n. 68/1999

Si informa che è in pubblicazione il bando della selezione pubblica per la copertura di n. 1 posto di Istruttore Amministrativo, Categoria C1, a tempo parziale (33/36 ore settimanali) e indeterminato, riservato ai soggetti appartenenti alle categorie protette di cui all'art. 1, comma 1, L. n. 68/1999, da destinare all'Area Amministrativa, AA.GG. e Vigilanza - Servizi demografici.
  
Leggi tutto...
Selezione

Selezione pubblica per la copertura di n. 1 posto di Istruttore Amministrativo, Categoria C1, a tempo parziale (33/36 ore settimanali) e indeterminato, riservato ai soggetti appartenenti alle categorie protette di cui all'art. 1, comma 1, L. n. 68/1999

Si informa che è in pubblicazione l'esito delle prove sritte relativo alla selezione pubblica per la copertura di n. 1 posto di Istruttore Amministrativo, Categoria C1, a tempo parziale (33/36 ore settimanali) e indeterminato, riservato ai soggetti appartenenti alle categorie protette di cui all'art. 1, comma 1, L. n. 68/1999, da destinare all'Area Amministrativa, AA.GG. e Vigilanza - Servizi demografici.
  
Leggi tutto...

Torna all'inizio del contenuto