Il Sindaco del Comune di Pabillonis ha emesso un’ordinanza finalizzata a salvaguardare l’igiene, la sicurezza e la salute pubblica, relativamente ad alcune problematiche legate a terreni incolti, appezzamenti privati che confinano con strade pubbliche.

L’ordinanza, pubblicata all'Albo Pretorio on line del Comune al n. 460, stabilisce i seguenti provvedimenti:

1. Ai proprietari o detentori di cortili e di aree edificate e non, di provvedere alla cura e alla bonifica delle stesse mediante falciatura e rimozione dell'erba ed eventuale aratura uperficiale (20-30 cm) e rovesciamento delle zolle;
2. Ai proprietari o detentori di fabbricati urbani fatiscenti di tenere gli stessi sgombri da immondizie, nonché di provvedere alla falciatura e alla rimozione dell’erba sia all’interno ell’area sia su quella prospiciente la pubblica via;
3. A tutti i cittadini di evitare il deposito di avanzi di cibo che possano fungere da richiamo e sostentamento per gli animali randagi;
4. Ai proprietari di animali d’affezione, di custodirli presso le proprie abitazioni evitando che vaghino all’interno del centro abitato e nelle campagne circostanti, di sottoporli ai controlli sanitari, di provvedere alla loro cura e disinfestazione ogni qualvolta sia necessario anche avvalendosi della consulenza del Servizio Veterinario, provvedendo a garantire agli stessi uno spazio adeguato nel proprio cortile sufficientemente curato (con pavimentazione facilmente lavabile e disinfettabile);
5. Ai proprietari o detentori di cortili o fondi di cui al comma 1, di detenere per non più di una settimana raccolte di acque permanenti in pozzi, cisterne, recipienti senza una difesa meccanica e tecnica che impedisca lo sviluppo di zanzare;
6. Ai proprietari e conduttori di greggi, il divieto di pascolo per un raggio di almeno 250 m dal perimetro urbano nonché la bonifica degli allevamenti infestati da zecche e parassiti vari;
7. Ai proprietari delle aree è fatto divieto assoluto di procedere alla bruciatura delle stoppie e dei residui di potatura all’interno del centro abitato, sia per il pericolo di incendio sia al fine di evitare emissioni sgradevoli e nocive per la salute, pertanto le erbacce secche dovranno essere rimosse dal centro abitato; è consentito il deposito temporaneo dell’erba falciata al fine di consentirne la normale decomposizione a condizione che le operazioni di falciatura siano eseguite in tempo utile per permettere la decomposizione naturale.

Si comunica che dal 2 gennaio e sino al 31 dicembre 2014, sono in funzione i sette sportelli di Lingua Sarda presso i comuni partner del progetto “ Prosecuzione della sperimentazione linguistica nel Medio Campidano” finanziato dalla L. 482/99- annualità 2010.....leggi tutto

Notizie

PROGRAMMA INTEGRATO PLURIFONDO PER IL LAVORO “LAVORAS” – AVVIAMENTO A SELEZIONE PER L'ASSUNZIONE A TEMPO DETERMINATO. AVVISO DI CONVOCAZIONE PER L'ESECUZIONE DELLA PROVA DI IDONEITÀ

Si informano gli interessati che sono in pubblicazione gli avvisi di convocazione per l'esecuzione delle prove di idoneità relativamente al Programma Integrato Plurifondo per il lavoro “LAVORAS” – MISURA “Cantieri Nuova attivazione” – Annualità 2019 – L.R. 48/2018, art. 6, commi 22 e 23, e L.R. 20/2019, art. 3, comma 1. Avviamento a selezione per l’assunzione a tempo determinato

Leggi tutto...

CONVOCAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE IN VIDEOCONFERENZA

Si comunica che
in relazione al disposto del titolo III del D.lgs. 267/2000;
VISTO il Decreto Legge n.18 del 17 Marzo 2020;
RICHIAMATO il Decreto Sindacale n. 8 del 23/03/2020;
Il Consiglio Comunale è convocato in seduta straordinaria, IN VIDEOCONFERENZA  il giorno 25/02/2021 alle ore 17:00 in prima convocazione e alle ore 18:00 in seconda convocazione.

 

     Il Sindaco
Riccardo Sanna
 
Disabilità gravissime

PROGETTI RITORNARE A CASA E DISABILITÀ GRAVISSIME

Si informa che la Regione Sardegna con deliberazione n. 63/12 del 11/12/2020 ha approvato il progetto "Ritornare a casa PLUS" e prosecuzione fino al 31/12/2021 dei progetti "Ritornare a casa" e "Disabilità gravissime"

Leggi tutto...

Adesione allo screening COVID-19 - Sardi e Sicuri

Si comunica che nelle giornate del 20 e 21 Febbraio 2021, si svolgerà anche a Pabillonis la campagna di screening GRATUITA aperta a tutti i cittadini dai 10 anni in su.
Si invitano i cittadini a manifestare la propria adesione per rendere il nostro paese più sicuro!
Per aderire è necessario compilare DIRETTAMENTE ONLINE il modulo accedendo al seguente link.
E' preferibile presentare la propria adesione entro il 18 febbraio p.v.
 
 
NOTA BENE: Solo e soltanto chi non è in possesso di strumenti informatici potrà compilare il modulo in formato cartaceo e depositarlo nella cassetta postale fuori dal municipio. Per tali categorie il modulo potrà essere reperito anche all'esterno del municipio.
 
Per il rispetto delle misure di sicurezza e per contingentare gli accessi sarà pubblicato, qualche giorno prima dello screening, il calendario suddiviso per fasce orarie e per nuclei familiari

Campagna di screening "Sardi e Sicuri" - Pabillonis

Il 20 e 21 febbraio 2021, tutti i cittadini dai 10 anni in su, sono invitati a fare gratuitamente il test antigenico per contrastare la diffusione del Covid-19. Le stesse persone, dovranno ripetere il tampone il fine settimana successivo (sabato 27 e domenica 28 febbraio).
La campagna prevede che siano testati, su base volontaria, tutti gli abitanti dai 10 anni in su, a distanza di una settimana, con due metodiche diverse di ricerca del virus.
PRIMA SETTIMANA:
Test rapido antigenico a lettura ottica cromatografica. 
SECONDA SETTIMANA:
Test rapido antigenico a immunofluorescenza con ausilio di un apparecchio di lettura. 
In entrambi i casi l'esito sarà disponibile entro 30 minuti. Tutti i partecipanti dovranno recarsi alla postazione muniti di tessera sanitaria.
Ogni persona che dovesse risultare positiva sarà immediatamente contattata e sottoposta a tampone molecolare insieme a tutti i contatti stretti. In questo caso l'esito sarà comunicato entro le 12 ore successive.
Leggi tutto...

Bandi e concorsi

Torna all'inizio del contenuto